Perché trasformare in e-commerce il tuo negozio: 4 vantaggi immediati!

Nel 2020 i consumatori hanno cambiando il modo di effettuare acquisti, grazie alla “nova normalità” dettata dall’emergenza sanitaria. I dati ci dimostrano che le persone cercano, confrontano e comprano in modo fluido da siti e applicazioni mobili: si stima che a fine anno gli acquisti online di prodotto in Italia varranno 22,7 mld di euro, con una crescita annua del +26%.
Durante il lockdown l’e-commerce, che ha rappresentato il principale motore di generazione dei consumi, ha educato i consumatori a nuovi comportamenti d’acquisto facendo registrare una crescita vertiginosa dei web shopper: +2 mln nel 2020.
Insomma, se sei un negozio avere una presenza online, in questo nuovo panorama digitale, è diventato essenziale. E se stai pianificando di avviare la tua attività e-commerce è il momento di agire.

Perché? Ecco i 4 vantaggi dell’e-commerce:

1) Ampliamento del mercato di riferimento in poco tempo:

Come abbiamo visto, in rete è pieno di nuovi shopper pronti all’acquisto. Non temere, non è difficile entrare in contatto con loro. Grazie all’e-commerce hai un tempo di accesso veloce al mercato: a differenza del commercio al dettaglio tradizionale, il vostro negozio di e-commerce può essere operativo con un esiguo investimento di tempo (e denaro): Shopify ti permette di creare un sito attraente e affidabile con il minimo sforzo e in tempi rapidissimi. Non è necessaria una profonda conoscenza tecnica per avere un sito web professionale attivo e funzionante…e che vende!
In più, basta limiti geografici, la rete ti spalanca le porte sul mondo: i tuoi clienti sono potenzialmente infiniti, quando basta un clic per acquistare, senza spostarsi!

2) Abbattimento dei costi del negozio:

​Con un e-commerce puoi abbattere tutti quei costi fissi che il tuo negozio fisico ti impone. Potrai risparmiare su costi di affitti, utenze, allestimenti e personale: con Shopify ti basta un investimento iniziale anche ridotto per avere la possibilità di raggiungere molti più utenti del negozio fisico.

3) Apertura continuata dello store:

Una volta avviato, il tuo negozio è sempre aperto, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno. I consumatori possono visitare l’e-commerce dal pc, dal telefono, dal tablet in qualsiasi momento della giornata: il tuo store lavora anche di notte mentre dormi! Avere un e-commerce significa avere un negozio con le luci sempre accese, aperto a chiunque voglia entrare.
Tutto questo si traduce in una aumentata capacità di vendita, e quindi di profitto, oltre che  in un rapporto migliore con i tuoi clienti.

4) Offerta mirata rispetto al pubblico di riferimento:

Se hai un negozio fisico, nella maggior parte dei casi, non sai nulla della tua clientela e non hai possibilità di rimanere in contatto con i singoli clienti.
Online è diverso, chi acquista infatti inserisce dati anagrafici e di contatto, lascia il consenso ai fini promozionali, ti svela le sue abitudini e i suoi interessi navigando il tuo sito.
Ed è proprio questo uno dei vantaggi maggiori della vendita online: la facilità con la quale si riescono a raccogliere, misurare e utilizzare i dati dei clienti. In base ai dati, andrai a proporre a ogni utente la sua offerta, basata sui suoi gusti e preferenze: che impatto pensi avrà sulle tue vendite?

 

In conclusione, per un negozio, affiancare la sua sede fisica a una online significa ottenere molti vantaggi. A questi, si aggiunge una considerazione legata all’ attuale situazione di emergenza sanitaria. In questo momento, avere più canali di vendita può essere il tuo asso nella manica: se il canale fisico si interrompe – sia di acquisto che di consegna –, quello online continuerà a funzionare, consentendo al tuo business di superare la crisi.